Testata Arte e Imprese ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com


CONDIVIDI Condividi su Facebook

NOTIZIE

Fondazione Golinelli e HP collaborano a Bologna per la scuola del futuro

La Fondazione entra nel programma di HP «Reinvent the Classroom» tra le 85 realtà, a livello globale, che operano come Research Hub Learning Studio per sviluppare nuovi modi di insegnamento e di apprendimento

Una scuola – è stato scritto - dovrebbe appartenere al proprio tempo e, contemporaneamente, anticipare le domande della conoscenza, delle competenze e dei mestieri.
E’ un obiettivo condiviso dal Direttore della Fondazione Golinelli, Antonio Danieli, quando sottolinea appunto come il suo braccio operativo, l’Opificio Golinelli «ambisce a divenire uno dei principali hub della formazione, della cultura imprenditoriale e della ricerca scientifica e tecnologica in Italia e in Europa». In questo percorso di sviluppo si inserisce la nuova collaborazione con HP e i suoi partners, Intel e Media Direct, per l’installazione presso il Centro bolognese di un nuovo Learning Studio.
Rilevante il significato di questa collaborazione. La Fondazione è stata scelta da HP nell’ambito del progetto globale Reinvent the Classroom, finalizzato a realizzare innovazioni nella formazione e soluzioni digitali nel settore dell’istruzione, contribuendo a trasformare l’insegnamento e l’apprendimento scolastico in tutto il mondo. Permettendo così, come sottolinea Danieli, di «offrire ai giovani talenti un contributo formativo, originale e specifico, di tecnologia e di know-how che solo una grande impresa, leader mondiale nel suo settore di riferimento, può offrire: un valore aggiunto specifico di innovazione nel nostro territorio».
Reinvent the Classroom è infatti un progetto HP nato con l’obiettivo di installare dei Learning Studio all’avanguardia in oltre 70 scuole nel mondo per supportare il blended learning evoluto, la collaborazione internazionale e il collegamento dei responsabili nel settore Education contribuendo a definire il futuro dell’apprendimento.
Il Learning Studio di Opificio Golinelli è il primo in Europa a essere ospitato in una fondazione privata. Alla quale, nello specifico, ha rivolto un importante riconoscimento l’Amministratore Delegato di HP Italy, Tino Canegrati, «Grazie alla preziosa collaborazione con la Fondazione Golinelli oggi abbiamo la possibilità di estendere un progetto innovativo come Reinvent the Classroom a un’importante area del territorio italiano» secondo le linee del Piano Nazionale Scuola Digitale.
Nei prossimi mesi l’iniziativa coinvolgerà diverse scuole e realtà formative del territorio bologneseche hanno scelto di aderire a questo innovativo progetto didattico per sviluppare nuovi modi di apprendimento e insegnamento, mettendo professori e studenti alla prova in un ambiente educativo 4.0, nel quale la tecnologia e la trasformazione digitale attraverso il coinvolgimento, la collaboration ed esperienze immersive contribuiscono a realizzare un processo di formazione di livello superiore.
Guiderà il progetto collaborando con HP e supporterà docenti e studenti coinvolti nel programma Digital Promise Global, un’organizzazione non profit che promuove l’innovazione nell’insegnamento per migliorare le opportunità di apprendimento in tutto il mondo. Grazie agli strumenti tecnologici a loro disposizione, gli studenti saranno impegnati in attività e progetti che permetteranno loro di acquisire nuove competenze digitali come la social innovation, le competenze per innovare, costruire e condividere e l’imprenditorialità social.
La Fondazione Golinelli entra così a far parte delle 85 realtà, a livello globale, che operano come Research Hub Learning Studio, favorendo la creazione di una visione innovativa per la scuola del futuro, secondo la mission originale affidata dal fondatore Marino Golinelli, ispirandosi al modello delle fondazioni filantropiche americane, di occuparsi in maniera integrata di istruzione, formazione e cultura per favorire la crescita intellettuale ed etica dei giovani e della società.
Perché progettare significa mettere in relazione le esperienze del passato e la visione del futuro per rendere il presente una opportunità da non sciupare.

© Riproduzione riservata

di Roberta Bolelli


Ricerca


GDA dicembre 2017

Vernissage dicembre 2017

Copertina RA Sponsor novembre 2011

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017

Focus on Figurativi 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012