Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Il peso della cultura sull'identità di un Paese

Giuseppe Galasso: «Nessuno degli Stati nazionali europei può davvero definirsi unitario»

Tutti, anche quelli che appaiono più compatti, sono in effetti organizzazioni statali plurinazionali, in qualche modo. Le diversità culturali sono il nuovo elemento organico e congeniale

Il testo che segue è l'intervento che il prof. Giuseppe Galasso ha tenuto in occasione del seminario internazionale «Culture locali e beni culturali: esperienze europee a confronto» del 23 e 24 novembre 1993, tenutosi a Roma nella sede del Cnel e organizzato dall'associazione Mecenate 90.


Per la storia si può fare un rilievo che viene spesso, e da data ormai remota, avanzato per la geografia dell'Europa. In questa geografia un'antica tradizione, non disgiunta da orgoglio della propria civiltà, ha sottolineato il fatto che l'Europa è il continente più a misura d'uomo fra gli altri. Non ha la compatta massa dell'Asia, dell'Africa, delle due Americhe, né la compattezza insulare dell'Australia. Non presenta spazi altrettanto sterminati di pianure e di altopiani, né fiumi di altrettanta lunghezza e portata, né laghi altrettanto vasti e profondi, né montagne altrettanto alte e zone montuose altrettanto estese, né isole grandi come la Groenlandia o la Nuova Guinea.
Di questa geografia europea il Mediterraneo è stato da sempre l'espressione più tipica.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Giuseppe Galasso, da Il Giornale dell'Arte numero 121, aprile 1994


Ricerca


GDA maggio 2018

Vernissage maggio 2018

Fotografia Europea 2018

Vedere a ...
Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Vedere a Milano 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012