Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

Knoedler: un gigante in movimento

La sede della galleria Knoedler a New York, messa in vendita per 59,5 milioni di dollari

new york. Grandi manovre nella storica galleria Knoedler & Company, che rappresenta, fra gli altri, artisti come Richard Pousette-Dart ed Helen Frankenthaler. Lo scorso ottobre, la direttrice Ann Freedman ha rassegnato misteriosamente le dimissioni dopo 32 anni di servizio. Al suo posto è stato nominato Frank Del Deo. All’incirca nello stesso periodo la sede della galleria nell’Upper East Side è stata messa in vendita attraverso Sotheby’s International Realty per 59,5 milioni di dollari. In queste condizioni di incertezza, lo scultore Lee Bontecou e gli eredi del pittore Jules Olitski hanno abbandonato la galleria, fondata nel 1846 da Michael Knoedler come filiale dell’«impero Goupil», leggendario mercante parigino. Il proprietario e presidente di Knoedler, Michael A. Hammer, nipote dell’industriale e collezionista Armand Hammer, che rilevò la galleria nel 1971, ha confermato l’imminente trasloco della sede, forse a Chelsea. Nel 2007, secondo Property Shark, sito internet che si occupa di proprietà immobiliari, Hammer ha venduto l’edificio della 57th Street sede delle Hammer Galleries per 22,5 milioni di dollari.


...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Lindsay Pollock, da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010


  • Michael Knoedler, fondatore nel 1846 della galleria Knoedler
  • Jules Olitski, storico artista della galleria newyorkese Knoedler

Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012