Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Guerlain, l’essence des dessins

I collezionisti Daniel e Florence Guerlain con Alain Seban, presidente del Centre Pompidou

Parigi. I collezionisti francesi Daniel e Florence Guerlain (nella foto con Alain Seban, presidente del Pompidou) hanno donato 1.000 disegni di artisti contemporanei al Centre Pompidou di Parigi, per assicurare l’integrità della loro collezione che non verrà così suddivisa tra gli eredi. I disegni sono attualmente presso il Pompidou per essere inventariati, ma per i prossimi anni resteranno tra i beni dei Guerlain. In base a questo accordo, la cosiddetta «réserve d’usufruit» (donazione con riserva d'usufrutto, Ndr), i Guerlain hanno ufficialmente donato le opere, ma mantengono il diritto di conservarle finché sono in vita; possono tuttavia porre fine all’accordo in qualsiasi momento, nel cui caso i disegni andrebbero direttamente al Pompidou. Si tratta di una pratica piuttosto comune in Francia: anche il Louvre e il Musée d’Orsay di Parigi hanno accettato donazioni soggette a questi termini. La collezione dei Guerlain comprende opere di Jean-Michel Alberola, Marcel Dzama, Leiko Ikemura, François Morellet, Robert Longo, Richard Prince, Miquel Barceló, Gérard Garouste e Tatiana Trouvé. La coppia possiede altri 350 disegni e in futuro intende fare una seconda donazione al Pompidou. Nel frattempo, il museo ha in programma di esporre parte della donazione Guerlain per l’autunno 2013. L’organizzazione della mostra è ancora in fase preliminare. «Jacques Guerlain (il profumiere), nonno di Daniel, collezionava disegni impressionisti, ma la sua collezione finì smembrata, suddivisa tra i figli e i nipoti, spiega Florence Guerlain. Non volevamo che succedesse anche a noi, per questo abbiamo pensato fosse meglio donarla a un museo». Nel 1996 la coppia ha istituito una fondazione artistica: «Abbiamo sempre comprato disegni e dipinti, fotografie e sculture, ma ci siamo dedicati più sistematicamente ai disegni dopo la decisione di istituire un premio di disegno nel 2004», continua Florence Guerlain. La prima edizione del premio è del 2007. Ogni anno un comitato di sei persone, tra cui gli stessi Guerlain, scelgono tre artisti da una rosa di candidati; il vincitore è nominato da una giuria internazionale. Le opere dei finalisti di quest’anno (Marc Bauer e Marcel Dzama, con la vincitrice Jorinde Voigt) sono state presentate al Salon du Dessin di Parigi (28 marzo-2 aprile). I Guerlain intendono inoltre prestare 200 disegni di artisti contemporanei dalla loro collezione al Montreal Museum of Fine Arts, che faranno parte della mostra «Spring of Drawings» (aprile-giugno 2013).

Anna Sansom, da Il Giornale dell'Arte numero 319, aprile 2012


Ricerca


GDA maggio 2018

Vernissage maggio 2018

Fotografia Europea 2018

Vedere a ...
Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Vedere a Milano 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012