Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

Il re nudo

Il bene comune è un bene non comune

Un'Expo di ignoranti che non conoscono Milano

C’è un difetto di coscienza, una considerazione generica e astratta del patrimonio artistico, dietro convegni e iniziative che invocano il primato della cultura. «Come finanziare la cultura» s’interroga Francesco Rutelli (cfr. lo scorso numero, p. 2). «Un manifesto per la cultura» ci propone «Il Sole 24 Ore». Il ministro Franceschini, avvicinandosi a una soluzione, sia pure in linea teorica, afferma che «quello della Cultura è il primo ministero economico del Paese». Poi si scopre, in occasione delle miracolose Notti Bianche a Roma, che il monumento più importante, il Colosseo, ha rischiato di restare chiuso perché mancavano cinque custodi. Al di là dei costi per lo straordinario del personale, si tratta di 500 euro. La realtà, in un soffio, cancella anni di buoni propositi. Difficile non condividere alcune delle formule sopra ricordate, tuttavia la loro natura astratta si misura non solo con la miseria della realtà materiale, ma anche con la sensazione che chi parla non sappia di che cosa parli.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Vittorio Sgarbi, da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA ottobre 2018

Vernissage ottobre 2018

Vedere a Matera 2018

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012