Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Amsterdam

Fusi per una nuova antropologia

Il Tropenmuseum di Amsterdam (Museo dei Tropici), il Rijksmuseum voor Volkenkunde (di Etnologia) di Leida e l’Afrika Museum di Berg en Dal si fonderanno nel nuovo Nationaal Museum van Wereldculturen (Museo Nazionale delle Culture del Mondo). L’annuncio è stato dato nelle scorse settimane da Jet Bussemaker, ministra della Cultura dell’Olanda. La nascita del nuovo museo è il risultato sia dei tagli di bilancio che hanno colpito un Paese tradizionalmente generoso con i musei e la ricerca (in particolare sembra che il Ministero degli Esteri non volesse più sostenere il Tropen), sia della stretta collaborazione che da tempo si è avviata fra i tre musei, che, tuttavia, continueranno a mantenere i loro nomi e le loro strutture. Si ritiene che il Museo Nazionale delle Culture del Mondo dovrebbe collocarsi tra i primi dieci musei dell’Olanda come numero di visitatori e che possa contare su oltre 400mila reperti. Per quanto il taglio museografico e la politica museale del Tropen, del Rijks e ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Antonio Almi, da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA ottobre 2018

Vernissage ottobre 2018

Vedere a Matera 2018

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012