Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri


Giù la maschera

Memorie e diari, si sa, esercitano sul lettore un fascino un po’ perverso. Guido Almansi presentando la traduzione italiana del 1982 di quelli (celebri) di Samuel Pepys, scriveva che dedicarsi a questo genere di lettura è quasi sempre moralmente reprensibile e solo in pochi casi «esteticamente gaudibile».In questi ultimi rientra, credo, il volume di Alvar González-Palacios edito da Archinto. Resta da decidere se questa piacevolezza sia più legata al ritmo lieve dei capitoli in forma di ritratto o all’interesse per le opinioni di uno tra i massimi storici dell’arte tra XX e XXI secolo e insieme un uomo dotato di grande curiosità per le persone e il mondo del suo tempo. Si guardi a queste premesse e si capirà come qui si ritrovi descritta non solo una fetta importante della cultura recente ma anche della società (quasi sempre quella buona, nel senso migliore del termine) degli ultimi decenni. Al lettore non resta quindi che scegliere quei ritratti che più lo avranno affascinato: che per me sono soprattutto quelli riguardanti i (pochi) personaggi occasionalmente conosciuti e i molti che avrei voluto incontrare almeno una volta nella vita.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Luca Melegati , da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA gennaio 2018

Vernissage gennaio 2018

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2018

Vedere a Napoli 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012