Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


Mozart è basculante

«Chi son io tu non saprai!», afferma Don Giovanni rivolto a Donna Anna, nella prima scena dell’omonima opera di Mozart. E sono proprio i temi del doppio e dell’equivoco a ispirare una personale di Markus Schinwald (1973) in corso alla Triennale di Milano fino al 15 giugno, intitolata «Il dissoluto punito» in omaggio al dramma mozartiano. Per la rassegna milanese, Schinwald, l’artista nato nella mozartiana Salisburgo che nel 2011 ha rappresentato l’Austria alla Biennale di Venezia (e rappresentato in Italia dalla galleria milanese Giò Marconi), ha creato un suggestivo ambiente labirintico, i cui spazi sono scanditi dalle scenografie originali disegnate da Micheal Levine nel 2011 per la rappresentazione del «Don Giovanni» alla Scala di Milano. L’ambiente è abitato da una selezione di opere: ritratti a olio (nella foto, «Alexander», 2013) realizzati da autori anonimi dell’Ottocento e modificati da Schinwald attraverso l’inserimento di maschere e protesi dipinte si alternano a proiezioni video e a sculture «basculanti» in resina e fibra di carbonio (i «Culbutos», 2013, presentati qui per la prima volta).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Federico Florian, da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA gennaio 2018

Vernissage gennaio 2018

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2018

Vedere a Napoli 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012