Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


Venezia

Sonnabend bis

Pop art e Arte povera nella collezione del gallerista

A un anno di distanza dal primo appuntamento, si rinnova l’incontro veneziano con la Fondazione Sonnabend. «Lo sguardo di Ileana. Da Rauschenberg a Jeff Koons» è il titolo della seconda rassegna in corso fino al 4 gennaio, sempre a Ca’ Pesaro-Museo d’Arte Moderna, dove, non a caso, si sono appena conclusi i «Dialoghi americani», un’accurata selezione dalla collezione Panza di Biumo. L’intento, più volte ribadito da Gabriella Belli, direttrice dei Musei Civici, è di sanare la frattura con l’arte contemporanea che si è determinata nelle collezioni dei musei cittadini una volta venuta meno la politica degli acquisti dalle diverse edizioni della Biennale. Un vuoto ormai incolmabile, visti i prezzi di mercati di artisti appartenenti alla Pop art o all’Arte povera, due tendenze al centro degli interessi della Sonnabend. Ecco allora che si conta sulla geniale capacità della gallerista (1914-2007), fin dai suoi esordi nel 1939 a Parigi, insieme a Leo Castelli, di individuare il talento ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Lidia Panzeri, da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA gennaio 2018

Vernissage gennaio 2018

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2018

Vedere a Napoli 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012