Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Etruria meridionale

Mani d'argento

Aristocrazia etrusca a Villa Giulia e poi a Vulci

Sergio Caci, sindaco di Montalto di Castro, parla con orgoglio di cultura a «km zero» e in effetti è una rete virtuosa quella che si è creata attorno a Vulci, uno delle più importanti città dell’Etruria meridionale, che conta oltre al parco archeologico, i musei del Castello della Badia di Vulci e quello di Canino, il laboratorio di diagnostica e restauro e un costituendo museo dedicato alla scultura etrusca a Montalto di Castro. Vulci è un vero modello di buon governo del patrimonio, grazie ai programmi sviluppati fin dal 1999 in sinergia con enti locali e istituzioni centrali. L’ultimo esempio è offerto dal progetto di valorizzazione della necropoli dell’Osteria, una delle principali aree vulcenti di sepoltura, reso possibile da un finanziamento europeo concesso alla Regione Lazio, che porterà all’apertura di un nuovo settore del parco probabilmente a metà luglio, in coincidenza con lo spostamento per due mesi (dal 15 luglio al 15 settembre) alla Badia di Vulci della mostra in corso fino al 29 giugno al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Federico Castelli Gattinara , da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA ottobre 2018

Vernissage ottobre 2018

Vedere a Matera 2018

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012