Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

New York

Sotheby’s si accorda con Loeb e si concentra sul segmento medio

La battaglia durata sette mesi con l’«investitore attivista» Dan Loeb e il suo fondo speculativo Third Point è costata a Sotheby’s nel primo trimestre poco più di 4 milioni di euro in pareri e spese legali, ha annunciato la società l’8 maggio in una teleconferenza con i suoi azionisti. Costi aggiuntivi di circa 7,2 milioni di euro per il rimborso delle spese di Third Point sono attesi nel secondo trimestre nel quadro di un accordo che ha fatto guadagnare a Loeb tre poltrone nel consiglio di amministrazione. È anche emerso che Sotheby’s intende concentrarsi sul mercato intermedio (opere di prezzo compreso tra 35mila e 2 milioni di euro), che generano più del 40% delle entrate annuali della casa d’aste, invece di continuare a competere con Christie’s nella fascia più alta del mercato. Sotheby’s continuerà a concentrarsi sulle attività di servizi finanziari, «che hanno fatto segnare un significativo trend di crescita», ha detto Bill Ruprecht, presidente e direttore generale.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Charlotte Burns, da Il Giornale dell'Arte numero 343, giugno 2014


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012