Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vernissage


Roma

Con gli artisti non flirto, mi sposo

La nuova sede di Lorcan O’Neill: «Voglio dedicarmi di più all’arte italiana, che va posizionata sul giusto binario»

L
orcan O’Neill sceglie di fare questa intervista in una piccola sala della sua nuova galleria, dov’è collocata un’installazione di Richard Long, «Portoro Stones» (2014), realizzata con un marmo proveniente da Portovenere, non lontano da Carrara: le pietre grezze virano nelle tonalità giallo senape e grigio-verde. L’essenziale forma triangolare contiene le irregolarità naturali dell’installazione, che così sembra affiorare dal pavimento grigio. Questo lavoro dialoga con una piccola foto di Jeff Wall (2012), una pianta fiorita sullo sfondo di un particolare di un’architettura. Aperta lo scorso luglio, la galleria è ricavata nelle originarie scuderie del rinascimentale palazzo Santacroce e vi si accede da un cortile (délabré quel tanto che basta) caratterizzato da una scenografica fontana con al centro Venere sorgente dalla conchiglia. Una veste bianca e minimalista copre la sobria struttura degli spazi antichi. La galleria si articola su due piani che occupano oltre 500 mq: il pianterreno s’incardina su un ambiente vasto, appena segnato da alti soffitti voltati, intorno al quale orbitano alcune stanze destinate a una fruizione privata.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Francesca Romana Morelli, da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014


Ricerca


GDA gennaio 2017

Vernissage gennaio 2017

RA Case d

Focus Pop Art Romana dicembre 2016

Vedere a ...
Vedere a Bologna gennaio/febbraio 2017

Vedere in Campania 2016


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012