Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Bari

Portava il mondo a Bari

Il 25 agosto, a 86 anni, è scomparsa Marilena Bonomo, gallerista, collezionista e ineguagliabile motore per la diffusione dell’arte contemporanea di altissimo livello in Italia. Aveva fatto della sua galleria di Bari una vera e propria porta d’ingresso per artisti soprattutto americani che a partire dal 1971 per la prima volta approdarono in Italia e in Europa. Da Richard Tuttle a James Brown a Sol LeWitt, che grazie alla famiglia Bonomo divenne una presenza costante nel nostro Paese, sono stati tanti gli artisti stranieri che Marilena Bonomo con la sua simpatia, eleganza e determinazione portò a Bari. Ugualmente importante fu l’appoggio che offrì agli artisti italiani (da Alighiero Boetti a Giulio Paolini) e in particolare agli artisti pugliesi per affermarsi oltre i confini della propria regione. Nel 2010 la casa editrice Allemandi ha pubbblicato un volume sui 40 anni di attività della sua galleria: il titolo, …but where is Bari?, citava la domanda che lo stesso Sol LeWitt pose alla gallerista al loro primo contatto. Nel febbraio 2010 «Vernissage» le aveva dedicato una copertina e un’ampia intervista. La tradizione della famiglia Bonomo nell’arte contemporanea continua con le figlie Alessandra e Valentina che hanno entrambe gallerie a Roma.

di Giorgio Guglielmino , da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014


Ricerca


GDA ottobre 2017

Vernissage ottobre 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012