Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Il re nudo

Il «rammendo» di Piano sancisce il disastro

Il progetto del neosenatore adottato dal Governo dimostra il fallimento delle politiche urbanistiche italiane

Il «rammendo delle periferie», secondo la suggestiva formula coniata da Renzo Piano, grande architetto e senatore a vita finalmente per vero merito, pare sia destinato a divenire punto programmatico del governo Renzi. Da ciò il decisivo interesse di questa civilissima impresa al cui fondo credo ci sia il voler riconoscere a quelle stesse periferie il rango d’inedite e autonome città storiche. Un riconoscimento che appare del tutto fondato visto che la grande maggioranza degli uomini (il trend è infatti planetario) vive oggi in periferie urbane. Ma che mal s’adatta, fino a essere errore, all’ultramillenario insieme di vere città storiche e di vero paesaggio storico che ancora oggi fanno dell’Italia (unitamente al suo vero e infinitamente diffuso patrimonio artistico-storico) un unicum nel mondo intero: il «Bel Paese» per eccellenza. L’insieme solo italiano in cui le moderne periferie sono senz’altro città, tuttavia, per dirla con Alexandre Kojève, città poststoriche.
Ma ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Bruno Zanardi, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA aprile 2018

Vernissage aprile 2018

Vademecum SANPAOLO

Focus on Design 2018

Vedere a ...
Vedere a Milano 2018


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012