Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Londra

L’oroscopo del 2015

La nostra esperta Georgina Adam tenta una previsione: assestamento nel mercato, l’arte abbraccia la moda, Los Angeles si espande...

Quella appena terminata è stata un’annata incredibile per il mercato dell’arte e, sebbene i dati finali non siano ancora disponibili mentre stiamo andando in stampa, il 2014 è stato probabilmente un anno record, grazie al rafforzamento al vertice del mercato dell’arte contemporanea. Ma quest’anno è terminato con la partenza dei direttori generali di entrambe le maggiori case d’asta nonostante i risultati apparentemente fantastici. Che cosa avverrà nel 2015? Il mercato potrà continuare a crescere, o ci sarà un’inversione di tendenza? Questo è probabilmente l’anno più difficile che io mi sia mai trovata a dover prevedere.


La condizione del mercato
Il clima economico è depresso, tra il rublo in caduta libera (le vendite russe a Londra sono state un disastro), i prezzi del petrolio in caduta, il giro di vite sulle spese eccessive in Cina e inquietudine in ogni altra parte del mondo. Aggiungete a questo i cambiamenti da Christie’s e Sotheby’s: mi aspetto che i prezzi dell’arte non siano destinati a crescere in modo così drastico come negli ultimi due anni.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Georgina Adam, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA giugno 2018

Vernissage giugno 2018

Fotografia Europea 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo giugno 2018

Vedere a ...
Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012