Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste


Torino, Genova, Parigi e New York

Il design in Italia e all’estero: da noi conviene

Sono differenti le quotazioni che i lotti di questo settore raggiungono qui e Oltralpe o Oltreoceano. In certi casi di attribuzione però i nostri esperti sono più rigorosi di quelli stranieri

Il mercato del design italiano suscita crescente interesse e sempre più case d’asta italiane e straniere se ne stanno occupando, con una discrepanza di prezzi a volte eclatante. Il 18 novembre, ad esempio, Sant’Agostino a Torino ha venduto per 8mila euro una libreria girevole in legno laccato bianco di Claudio Salocchi prodotta da Sormani negli anni ’60 e stimata 1.800-2.400 euro; lo stesso modello è stato esitato, otto giorni dopo, da Piasa a Parigi per 43.384 euro, contro una stima di 15-20mila, accanto a una versione in palissandro aggiudicata per ben 59.972 euro. Altro caso enigmatico, verificatosi sempre nell’ambito delle due aste, è stato la vendita della lampada «Helga», in legno laccato bianco, disegnata nel 1967 da Silvio Bilangione per Fumagalli e come tale esitata da Sant’Agostino per 1.000 euro; Piasa l’ha venduta, poco dopo, per 9.187 attribuendone la paternità, invece, a Paolo Portoghesi in base a una documentazione fotografica.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Carla Cerutti, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012