Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste


Torino, Genova, Parigi e New York

Il design in Italia e all’estero: da noi conviene

Sono differenti le quotazioni che i lotti di questo settore raggiungono qui e Oltralpe o Oltreoceano. In certi casi di attribuzione però i nostri esperti sono più rigorosi di quelli stranieri

Il mercato del design italiano suscita crescente interesse e sempre più case d’asta italiane e straniere se ne stanno occupando, con una discrepanza di prezzi a volte eclatante. Il 18 novembre, ad esempio, Sant’Agostino a Torino ha venduto per 8mila euro una libreria girevole in legno laccato bianco di Claudio Salocchi prodotta da Sormani negli anni ’60 e stimata 1.800-2.400 euro; lo stesso modello è stato esitato, otto giorni dopo, da Piasa a Parigi per 43.384 euro, contro una stima di 15-20mila, accanto a una versione in palissandro aggiudicata per ben 59.972 euro. Altro caso enigmatico, verificatosi sempre nell’ambito delle due aste, è stato la vendita della lampada «Helga», in legno laccato bianco, disegnata nel 1967 da Silvio Bilangione per Fumagalli e come tale esitata da Sant’Agostino per 1.000 euro; Piasa l’ha venduta, poco dopo, per 9.187 attribuendone la paternità, invece, a Paolo Portoghesi in base a una documentazione fotografica.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Carla Cerutti, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA luglio/agosto 2017

Vernissage luglio/agosto 2017

Vedere a ...
Vedere in Trentino Alto Adige 2017

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012