Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Stati Uniti

Nuovi Monuments Men cercansi

Curatori, storici dell’arte e direttori di musei uniti per difendere il patrimonio nelle zone di guerra

Washington (Usa). L’esercito degli Stati Uniti avrà di nuovo i suoi Monuments Men per salvaguardare siti di interesse culturale nei Paesi teatro di guerra. I conflitti, le distruzioni e i saccheggi che si stanno ripetendo, dall’Afghanistan all’Iraq alla Siria, hanno convinto i vertici delle forze armate Usa alla necessità di reclutare esperti tra storici dell’arte, direttori di musei e archeologi in grado di intervenire durante e dopo le azioni belliche, e di coadiuvare le truppe impegnate nei vari fronti nella gestione di tali emergenze.
In realtà il programma «Monuments, Fine Arts and Archives» istituito durante la seconda guerra mondiale (da cui il recente film «Monuments Men», con George Clooney e Cate Blanchett) non si è mai fermato, ma fino a oggi si è basato su interventi isolati, in risposta a specifici episodi, o sull’iniziativa isolata di qualche ufficiale. «Il sistema non funziona, dice il generale Hugh Van Roosen, direttore dell’Institute for Military Support to Governance ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Helen Stoilas, da Il Giornale dell'Arte numero 350, febbraio 2015


Ricerca


GDA giugno 2018

Vernissage giugno 2018

Fotografia Europea 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo giugno 2018

Vedere a ...
Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012