Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Maastricht

Mai così tanti a Tefaf

Sono 303 gli espositori: ai mercanti ora si sono aggiunti sponsor, giornali e «tecnici»

I tradizionali 10 giorni di abbuffata d’arte antica e moderna per The European Fine Art Fair, o Tefaf, ospitata come sempre dal Maastricht Exhibitions and Congress Centre, o Mecc, sono quest’anno compresi tra il 13 e il 22 marzo. La maggior rassegna antiquaria del mondo conta nell’edizione 2015 303 espositori provenienti da 22 Paesi. Gli stand non sono mai stati così tanti. Quest’anno partecipano alla fiera però anche sponsor come la banca Abn Amro e le società di assicurazione Aon e Axa, giornali e periodici («The New York Times» e «Apollo Magazine»), enti filantropici («The Red Pencil»), addetti ai lavori come l’Istituto Olandese per la Storia dell’Arte, o ancora «tecnici» come una ditta tedesca (Silatec) specializzata in vetrine di sicurezza.
La selezione è tradizionalmente molto rigorosa: sono 175 gli esperti internazionali  specializzati in 29 categorie, che compongono il comitato del vetting.
Ogni anno Tefaf invita i funzionari di museo in visita a iscriversi con un progetto di restauro per ottenere un finanziamento dal Tefaf Museum Restoration Fund, organismo relativamente giovane: venne lanciato tre anni fa per celebrare il quarto di secolo della manifestazione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

R.Ve., da Il Giornale dell'Arte numero 350, febbraio 2015


Ricerca


GDA giugno 2018

Vernissage giugno 2018

Fotografia Europea 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo giugno 2018

Vedere a ...
Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012