Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gli amici dei mostri


Certaldo beach

Caro Gaggero,
«Onda su onda», è la cosa che viene in mente passando accanto a questo esercizio commerciale. La canzone di Paolo Conte dice anche: «il mare mi ha portato qui: donne di sogno, banane, lamponi...» e di nuovo ti sintonizzi con questa ambientazione, fatta per evocare ore di felicità da trascorrere nella propria casa. Un’altra analogia con le navi da crociera, dove gli ambienti sono vistosamente sbalorditivi e stupefacenti, in modo da far ricordare la vacanza col racconto del fascinoso ambiente e, secondariamente, dei luoghi visitati. Sicché anche la vita quotidiana può essere stupefacente e per ottenere un risultato del genere non c’é di meglio che rendere sbalorditiva la confezione del negozio che vende gli oggetti. Luccardini

Caro Luccardini,
Ma come, Certaldo non è una magnifica cittadina medievale con piazza turrita in mattone di colore rosso-arancio come la magnifica terra toscana di cui è fatto? Non siamo in una regione dove incontenibilmente appare sempre il genius loci in qualche dettaglio.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Gaggero & Luccardini, da Il Giornale dell'Arte numero 353, maggio 2015


Ricerca


GDA aprile 2017

Vernissage aprile 2017

Vedere a ...
Vedere a Milano 2017

RA Arte Contemporanea 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012