Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Buone nuove per i restauratori nella legge «Buona Scuola»

Una restauratrice all'opera

Roma. Tra gli emendamenti alla legge «Buona Scuola» approvata dalla Camera il 20 maggio scorso c’è il comma 15bis dell’art. 2 che riconosce l’«equipollenza dei titoli rilasciati da scuole e istituzioni formative di rilevanza nazionale operanti nei settori di competenza del Mibact», alla laurea magistrale e ai diplomi di specializzazione previsti dalla legge in vigore.
Viene così sanata una assurda anomalia, provocata da una errata valutazione: penalizzava infatti i restauratori laureati prima del 2009 all’Opificio delle Pietre Dure, all’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro e a quello specializzato nel Restauro Librario, cioè le Scuole di Alta Formazione dello Stato. Proprio questi specialisti non potevano partecipare ai concorsi per l’accesso ai livelli dirigenziali della pubblica amministrazione, erano stati esclusi dalla carriera universitaria e il loro titolo non era più valido a livello europeo, pur trattandosi dei professionisti più preparati, che da sempre rappresentano l’élite del settore.
Ora si aspetta l’approvazione del Senato e poi, entro 60 giorni, il decreto ministeriale che renda operativa la norma.

di Tina Lepri, edizione online, 1 giugno 2015


Ricerca


GDA luglio/agosto 2017

Vernissage luglio/agosto 2017

Vedere a ...
Vedere in Trentino Alto Adige 2017

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012