Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Bandarin (Unesco): il vero scopo è terrorizzare

Il rischio maggiore sono gli scavi clandestini. Ognuno dei 122 Paesi del Trattato di Roma dovrebbe sentirsi minacciato

Parigi. All’orrore per la ferocia sanguinaria dell’Isis si aggiunge quello per la distruzione del patrimonio archeologico delle grandi civiltà del Medio Oriente antico: i Sumeri, gli Assiri, i Babilonesi. E adesso è minacciata Palmira, il grande centro del commercio carovaniero nel periodo ellenistico e romano, capitale del breve regno della regina Zenobia, ribelle a Roma e sconfitta dall’imperatore Aureliano nel 272 d.C. Perché l’Isis si accanisce contro le mura di Nimrud e di Ninive, contro le statue di Hatra, perché oggi minaccia uno dei più straordinari tesori archeologici dell’antichità? E che cosa possiamo fare noi oggi per fermare questa barbarie, per proteggere il patrimonio dell’Umanità? L’Isis è una forza politica e militare che usa con successo una forma di violenza estrema per terrorizzare e sbaragliare gli avversari. Decapitazioni, torture, attentati, massacri, tutto è finalizzato all’obbiettivo di conquista del territorio del nuovo «Califfato». La distruzione dei monumenti antichi serve lo ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Francesco Bandarin, consigliere speciale dell’Unesco per il Patrimonio, da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012