Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Milano

La Triennale è privata, ancorché pubblica

Confermando la sentenza del 2012 del Tar della Lombardia, il 19 maggio il Consiglio di Stato ha riconosciuto alla Triennale di Milano lo status di istituzione culturale privata ancorché di proprietà pubblica, dal momento che la quota di finanziamento pubblico è inferiore al 50% dei ricavi: dopo nove anni e diversi gradi di giudizio, la Triennale vede così riconfermata quell’autonomia operativa, pur nel rigoroso rispetto delle leggi e sotto il controllo pubblico, che negli ultimi anni le ha permesso di crescere in modo sostanziale. Se nel 2005 il suo patrimonio netto era di 2.756.490 euro, nel 2014 ha raggiunto i 3.854.284, con una quota di finanziamento pubblico pari al 21% (3.143.296 euro) a fronte di un bilancio di 14.907.110 euro. Soddisfatto, il presidente Claudio De Albertis ha precisato che affermare che «la Triennale sia un’istituzione culturale di diritto privato non vuol dire in alcun modo che le sia consentito fare e disporre di tutto a proprio piacimento, bensì significa una ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012