Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei


Parma

Quintavalle non si pronuncia

Arturo Carlo Quintavalle, 79 anni, storico dell’arte, fino al 2009 docente all’Università di Parma, collaboratore de «Il Corriere della Sera» e autore di decine di pubblicazioni e mostre su arte antica e moderna, ha fondato il Centro Studi e Archivio della Comunicazione nel 1968. Dall’anno successivo la struttura ha iniziato a realizzare mostre, favorendo con costanza la donazione di ben 12 milioni di pezzi. Doloris Gloria Bianchino, moglie di Quintavalle e docente dI Arte contemporanea all’ateneo di Parma, ha diretto Csac per oltre vent’anni, con nomine via via decise dai rettori succedutisi a Parma. Ora la struttura apre, quando i coniugi Quintavalle hanno lasciato ormai da tempo ogni incarico allo Csac. Il professor Quintavalle non intende commentare le novità dello Csac, mentre la professoressa Bianchino, in una lettera del 15 aprile 2010 apparsa sulla «Gazzetta di Parma», scrisse che «per aprire al pubblico Valserena si devono però risolvere due problemi: il primo è il ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di S.L., da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015



Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012