Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


Genova

Menu da collezionista

«Sergio Bertola è un collezionista di pancia, dal gusto raffinato e sempre attento ai nuovi sviluppi della creatività»:  così Ilaria Bonacossa, curatrice del Museo di Villa Croce, descrive un’attitudine collezionistica libera, eclettica e radicale. Lo stesso museo gli dedica la mostra «Collezionare il futuro. Quarant’anni della collezione di Sergio Bertola», aperta dal 13 giugno al 13 settembre, a cura di Chiara Oliveri Bertola e parte di un ciclo di esposizioni sulle collezioni private genovesi. Tutto ha inizio nel 1975, quando Bertola, ristoratore genovese, conosce Ida Gianelli, all’epoca direttrice della Samangallery, e un giovane Germano Celant. Da allora si appassiona all’arte contemporanea; acquista lavori di Alighiero Boetti, Sol LeWitt, Giulio Paolini, Niele Toroni e poi Cattelan, Luca Vitone, Murakami e Trisha Baga, senza mai abbandonare un interesse viscerale, accompagnato a una spiccata intuizione verso le nuove generazioni di artisti. In mostra un film in 16mm del duo João Maria ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di F.Flo., da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Ricerca


GDA aprile 2018

Vernissage aprile 2018

Vademecum SANPAOLO

Focus on Design 2018

Vedere a ...
Vedere a Milano 2018


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012