Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Parigi

Lartigue a colori

La Maison Européenne de la Photographie espone, dal 24 giugno al 23 agosto, un centinaio di scatti inediti di Jacques-Henri Lartigue accompagnati da alcune pagine dei suoi album. La mostra «Lartigue. La vie en couleur», spiegano le curatrici Martine d’Astier e Martine Ravache, «rivela un aspetto inedito del lavoro del fotografo. Anche se il colore rappresenta più di un terzo dei suoi scatti, quest’ultimo non è mai stato esposto in quanto tale. Per il pubblico è una vera scoperta». Lartigue, scomparso a Nizza nel 1986 a 92 anni, si dedicò al colore in due momenti della sua vita. Tra il 1912 e il 1927, quando sperimentò l’autocromia (un procedimento basato sulla sintesi additiva, brevettato dai fratelli Lumière nel 1903). Delle 87 autocromie conservate alla Donation Lartigue, una trentina sono esposte ora a Parigi. Ci sono le passeggiate nella natura, la vita in famiglia, il sole della Riviera. Tornò al colore nel 1949, dopo vent’anni di bianco e nero, con le foto piene di luce alla moglie-musa Florette (nella foto, «Les mains de Florette», Brie le Néflier, giugno 1961) e gli scatti dei pellegrinaggi a Lourdes e dei viaggi in Italia.



...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

L.D.M., da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Ricerca


GDA maggio 2018

Vernissage maggio 2018

Fotografia Europea 2018

Vedere a ...
Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Vedere a Milano 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012