Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

New York

Il paravento della principessa

La stima, già sostenuta, era di 530-710mila euro, ma la gara che il 6 maggio si è accesa da Sotheby’s non si è fermata finché il prezzo non è giunto sino a 970.600 euro. Il paravento realizzato da Giacomo Balla nel 1916-17 acquistato allora da Marguerite Caetani, principessa di Bassiano (una delle sue poche mecenati negli anni romani della Grande Guerra), è un documento primario della stagione in cui l’artista, abbandonata la ricerca analitica sul dinamismo che aveva caratterizzato le sue prime prove futuriste, aveva individuato nelle elastiche «linee di velocità» il segno capace di rappresentare in modo «sintetico» il movimento ed era così approdato precocemente a un’astrazione geometrica pura. Il «Paravento con linea di velocità» è formato da quattro tele, due delle quali sagomate per seguire l’incurvarsi della «linea di velocità» nello spazio, con una soluzione assai innovativa. Il fatto che si tratti di un’opera di «arte decorativa» non ne riduce affatto il valore: ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ad.M., da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012