Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Cercavano di vendere un Van Dyck rubato, due arresti in Turchia

Istanbul. Due uomini d'affari sono stati fermati e in seguito detenuti dalle autorità turche dopo aver tentato di vendere a poliziotti in incognito un dipinto, probabile opera perduta di Anton van Dyck introdotta clandestinamente nel Paese.

Secondo quando riporta l'«Hurriyet Newspaper» i due uomini sostengono di aver acquistato il dipinto in Georgia presso una banda di ricettatori, pagandolo 200mila dollari. Il loro obiettivo era di rivenderlo per 14 milioni di lire turche (circa 4,6 milioni di dollari) e con questo scopo avevano organizzato un incontro in un hotel di Topkakpi, al quale si sono però presentati dei poliziotti che hanno finto di esser interessati all'acquisto.  Prima di essere sequestrata dagli agenti turchi,  l'opera, rubata presuemibilmente in un Paese europeo, era passata attraverso la Russia e la Georgia. 

Gli esperti del Museo di Pitture e Sculture di Istanbul propendono per l'autenticità dell'opera, ma la conferma giungerà da ulteriori studi attualmente in corso.

di Victoria Stapley-Brown, edizione online, 12 gennaio 2016


Ricerca


GDA dicembre 2017

Vernissage dicembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017

Focus on Figurativi 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012