Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei


Gli Usa restituiscono all'Italia la «Peplophoros» rubata da Villa Torlonia nel 1983

La «Pepelophors» da Villa Torlonia restituita dagli Usa all'Italia

New York. Si terrà oggi a New York la cerimonia di riconsegna all’Italia di una statua del I secolo avanti Cristo trafugata l’11 novembre del 1983 da Villa Torlonia a Roma insieme ad altre quattordici statue e altri reperti.
Il prezioso marmo, acefalo, senza braccia né parte terminale di gambe e piedi, raffigura una «Peplophoros», ossia una figura femminile vestita con un peplo, il tipico abito delle donne della Grecia classica, drappeggiato, fermato da fibule sulle spalle e legato in vita.
Il pezzo venne esportato illegalmente negli Stati Uniti, approdando alla fine degli anni Novanta in una galleria d’arte di New York che lo vendette nel 2001 per 75mila dollari all’attuale proprietario. Il quale di recente, tentando di rivenderlo a sua volta tramite una casa d’aste newyorkese e informato del fatto che l’opera era stata rubata, alla fine del 2015 lo ha spontaneamente restituito all’Fbi.
La cerimonia di riconsegna, che si terrà alle 13.00, ora locale, nella New York Historical Society, affiderà la Peplophoros Torlonia al generale Fabrizio Parrulli, comandante dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, che si occuperà di rimpatriarla.

di Federico Castelli Gattinara, edizione online, 7 dicembre 2016


Ricerca


GDA marzo 2017 Vernissage marzo 2017

Vedere a ...
Vedere a Bologna gennaio/febbraio 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012