Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


L'arte sui giornali. La rassegna stampa del 6 gennaio 2017

Beaubourg, il simbolo di una nuova idea di cultura
Un lungo servizio racconta la storia del Centre Pompidou di Parigi nel quarantesimo anniversario dell’apertura, con interviste all’attuale direttore Serge Lasvignes e a Renzo Piano (tra i progettisti del Centre), che dichiara: «Non sono stupito di averlo fatto, ma che ce l’abbiano lasciato fare». [Il Venerdì di Repubblica]

La rivincita della Calabria
Unica meta italiana, è la Calabria uno dei 52 luoghi da visitare nel 2017 secondo una speciale classifica del «New York Times» dedicata alle destinazioni fuori rotta che offrono grandi varietà tematiche e geografiche. Al primo posto il Canada, escluse le grandi capitali del turismo come Londra o Berlino. [La Repubblica]

Lavorare nell’arte a 433 euro al mese
Nessuna nuova assunzione, ma la chiamata di circa un migliaio di volontari provenienti dal Servizio Civile: questa sarebbe la proposta del ministro della Cultura Franceschini per mettere una toppa a basso costo alla carenza di personale di musei, archivi e uffici del Mibact. [Il Fatto quotidiano]

Picasso conteso a New York
Gli eredi dell’industriale ebreo Paul Leffmann chiedono al Metropolitan Museum di New York la restituzione di«L'attore», una tela del periodo rosa di Picasso esposta dal 1952 presso il museo americano. Il loro antenato sarebbe stato costretto a venderla nel 1938 per fuggire dalle persecuzioni razziali andando in Svizzera. [Il Venerdì di Repubblica]

Un plenilunio lungo 15 anni
La «Stampa» dedica una pagina al curioso progetto del fotografo italo-americano Oskar Landi, che da 15 anni sta girando il mondo per raccogliere gli scatti che servono al suo «Plenilunium». Si tratta di immagini di luoghi selvaggi del pianeta nei quali la luna non è il soggetto da immortalare, ma uno strumento: funge infatti da riflettore per illuminare con una luce particolarissima i paesaggi da ritrarre. [La Stampa]

I videogiochi? Un patrimonio culturale
Forse andrà in un museo il Tir dell’attentato di Berlino
Il direttore della Fondazione che gestisce la «Casa della Storia» a Berlino si è detto interessato a esporre, una volta terminata l’inchiesta delle autorità, il Tir usato lo scorso 19 dicembre per l’attentato contro i mercatini di Natale nella Capitale tedesca. [La Stampa]

In visita al festival «Fun & Serious» di Bilbao Edward Vaizey, ministro inglese per la Cultura, la Comunicazione e gli Affari creativi dal 2010 al 2016, si è detto convinto che per le generazioni future i videogiochi entreranno a far parte del patrimonio culturale mondiale, perché i migliori fra di essi hanno alle spalle un lavoro creativo pari a quello delle pellicole cinematografiche. [El País]

di Francesco Martinello , edizione online, 6 gennaio 2017


Ricerca


GDA dicembre 2017

Vernissage dicembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017

Focus on Figurativi 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012