Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia


Abruzzo, erogati i primi finanziamenti per valorizzare i Cunicoli di Claudio ad Avezzano

Capolavoro dell'ingegneria idraulica romana, da anni sono abbandonati e sconosciuti al turismo

Emissario torloniano

Avezzano (L’Aquila). Per la valorizzazione e l’apertura dei dimenticati e ben conservati Cunicoli di Claudio (una serie di gallerie per drenare l’acqua della piana del Fucino costruite dall’imperatore tra il 41 e il 52 a. C.), la Camera di Commercio de l’Aquila ha messo a disposizione 250mila euro.
Un protocollo d’intesa per rilanciare il turismo nella zona abruzzese, ricca di monumenti archeologici poco noti e da decenni chiusi o semichiusi come i Cunicoli di Claudio, è stato firmato tra i  vari soggetti interessati all’erogazione del contributo: oltre alla Camera di Commercio, la Regione, la Soprintendenza Archeologia dell'Abruzzo, i Comuni di Avezzano e  Capistrello. A gestire il finanziamento sarà la Soprintendenza che dovrà valutare i progetti, seguire i lavori e provvedere al pagamento delle ditte.

Lorenzo Santilli, presidente della Camera di Commercio, ha dichiarato che il finanziamento per il rilancio turistico dei Cunicoli potrebbe raddoppiare se il Mibact cofinanzierà il progetto che potrebbe far arrivare ben 150mila turisti all’anno per la visita, anche in piccole canoe, dei meravigliosi cunicoli capolavoro dell’ingegneria idraulica imperiale. Per far rinascere il monumentale sito archeologico saranno necessari servizi, guide, strutture ricettive e la realizzazione del Parco dei Cunicoli la cui gestione dovrà, probabilmente, essere affidata al vincitore di un bando nazionale.
Anche il Comune di Avezzano ha stanziato 50mila euro per la recinzione e la protezione del Parco.
Il Gal Terre Aquilane destinerà 300mila euro dei 5 milioni di fondi comunitari ricevuti alla promozione nel mondo dell’importante sito che negli ultimi tempi è uscito dal silenzio e dall’abbandono grazie all’impegno di Ezio Burri, dell’Ateneo aquilano e alla attività dell’associazione Archeologia a chilometro zero: iniziativa promossa dalla Soprintendenza per far conoscere i siti importanti ma dimenticati della Marsica.

Articoli correlati:
I trentamila schiavi di Claudio  

di Tina Lepri, edizione online, 9 gennaio 2017


  • I Cunicoli di Claudio ad Avezzano

Ricerca


GDA ottobre 2017

Vernissage ottobre 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012