Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Valorizzazioni Culturali anche a Palermo

Un interno di Palazzo Francavilla a Palermo

Palermo. Sono iniziate le grandi manovre d’avvicinamento al 2018, anno che consacrerà Palermo Capitale italiana della Cultura e contemporaneamente sede di Manifesta 12. Mentre si aspetta ancora di conoscere il programma ufficiale della Biennale itinerante, con i nomi degli artisti invitati e le sedi cittadine, stamattina nella Sala Gialla di Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, è stato presentato un altro programma di eventi, quello che fa capo alla società veneta Valorizzazioni Culturali, che nei prossimi mesi promuoverà a Palermo diversi progetti culturali, in particolare nelle dimore storiche.
Specializzata nella gestione di immobili storici, Valorizzazioni Culturali aprirà al pubblico edifici soprattutto privati, organizzando una serie di eventi culturali legati all’arte contemporanea. Come anticipato da Massimiliano Marafon Pecoraro le dimore storiche al centro di mostre ed eventi saranno, tra le altre: Palazzo Raffadali, Villa Chiaramonte Bordonaro, Palazzo Castelnuovo, con il prezioso giardino segreto, Palazzo Villafranca, Palazzo Francavilla, e Palazzo Alliata di Pietratagliata.
Tra le mostre in cantiere per il prossimo anno, dal 16 giugno al 15 settembre: «Cassata Drone Pavillion», dell’artista siciliano g.olmo stuppia con opere di RAQS Media Collective, Maria Domenica Rapicavoli e Stefano Cagol, ospitata in un appartamento privato del quartiere della Kalsa. Seguirà invece il format della residenza il secondo progetto in un edificio storico Outskirts of an Urban Blue Print, con una installazione site specific e una collettiva interdisciplinare coordinata da Mariella Poli del California College of the Arts di San Francisco. E ancora, Migrazioni Gemelle, con una serie di gemellaggi tra Palermo e altre città internazionali, per un progetto site specific a lungo termine che non si esaurirà nel 2018, presentato in anteprima in occasione di Manifesta. Per finire questa prima tornata di mostre in programma: Not Found, un progetto espositivo con padiglioni tematici curato nella sezione arti visive da Pier Paolo Scelsi, in programma l’ultima settimana di ottobre del prossimo anno in uno spazio pubblico ancora da definire.

di Giusi Diana, edizione online, 31 ottobre 2017


Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012