Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Ecco il Louvre Abu Dhabi

Dopo dieci anni di attesa, si apre l’11 novembre la grandiosa filiale mediorientale del Louvre: un progetto da un miliardo di euro qui pesentato in anteprima. Il primo «museo universale» nel mondo arabo, presentato come «simbolo di una visione tollerante e aperta alle diversità». Jean Nouvel a «Il Giornale dell’Arte» dice: «Ho disegnato una microcittà in cui, nel dialogo tra esterno e interno, i visitatori godano di una pioggia di luce». La vera sfida sarà stimolare la curiosità reciproca tra Oriente e Occidente

Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti). L’attesa è stata lunga. Dopo ripetuti rinvii e rallentamenti, il Louvre Abu Dhabi aprirà finalmente l’11 novembre, dieci anni dopo l’avvio della collaborazione tra Parigi e gli Emirati Arabi. L’accordo firmato nel marzo 2007 include la cessione del «marchio» Louvre per 30 anni e 6 mesi, il prestito per 10 anni di opere da 13 musei francesi, tra cui la Reggia di Versailles, il Centre Pompidou, i musei d’Orsay, Guimet, Rodin, e l’invio di esperti per l’organizzazione di mostre temporanee per 15 anni. Valore dell’operazione: un miliardo di euro.
Salvatore Settis, archeologo e presidente del Conseil Scientifique du Musée du Louvre, avverte: «Il successo di questo museo non sarà misurato invocando momenti del passato, ma pensando al presente e, soprattutto, al futuro. La sua vera sfida sarà vedere fino a che punto riuscirà a coinvolgere il pubblico, in particolare quello degli Emirati e del mondo arabo. Se riuscirà a stimolare ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 379, ottobre 2017



Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012