Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


L'arte sui giornali. La rassegna stampa del 12 novembre 2017

Per far soldi gettano discredito sulla cultura italiana
Alla vigilia della presentazione da parte del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini dei grandi risultati ottenuti dai superdirettori dei grandi musei autonomi statali, storici dell’arte, archeologi, urbanisti, scrittori e giornalisti sottoscrivono un appello dell’associazione Emergenza cultura per denunciare la mercificazione dell’arte, con i musei e i palazzi storici affittati per sfilate di moda, feste vip, matrimoni illustri e così via. [il Fatto Quotidiano]

Irregolare il doppio incarico di Fuksas per la «Nuvola»
Secondo la Corte dei conti l’architetto Massimiliano Fuksas è stato pagato impropriamente due volte per la «Nuvola» presso l’Eur di Roma, rispetto alla quale aveva sia l’incarico di progettista che di supervisore artistico. Dovrà pertanto restituire 1,7 milioni di euro. [Il Fatto Quotidiano]

«Ho visto gente svenire davanti a un Botticelli»
Eike Schmidt dà qualche anticipazione sul suo intervento alla sesta edizione di «Visioni in dialogo», una tre giorni di incontri a Lugano dedicata ai moti dell’animo tra arte e scienza. Il direttore degli Uffizi parlerà delle sue esperienze di persone che hanno perso i sensi contemplando i capolavori dell’arte. [Corriere della Sera]

Se a Madrid ci fosse il mare...
Svelato il progetto per portare il mare a Madrid, che rappresenta un’implicita sfida a Barcellona. Con 17 milioni verrà creato entro il 2021 un bacino idrico d’acqua salata ampio 25mila metri quadrati in località Guadalajara (55 chilometri a nord est della Capitale). Altri 280 milioni di euro serviranno per creare residenze, spiagge e infrastrutture. [Il Giornale]

Milano tra le prime dieci città del mondo
Secondo il «City RepTrak 2017», che valuta la reputazione di una metropoli per attrattiva, business e politiche ambientali, Milano è al nono posto, Roma al tredicesimo, Venezia al diciottesimo (in testa alla classifica c’è Sydney). Prima di Expo il capoluogo lombardo era solo ventunesimo. [la Repubblica]

Barcellona, apre al pubblico la prima casa di Gaudí
Dopo un meticoloso restauro il prossimo 16 novembre aprirà a Barcellona Casa Gaudí, il primo edificio interamente progettato e costruito dall'architetto catalano. Patrimonio mondiale Unesco già dal 2005, l’edificio verrà utilizzato come spazio pubblico dedicato all’arte e alla cultura. [Il Sole 24 ore]

Quanti milioni per il Grand Mazarin?
Sarà battuto all’asta domani da Christie’s a Ginevra il «Grand Mazarin», il diamante più grande del mondo: con i suoi 19,07 carati potrebbe raggiungere cifre stratosferiche. [La Stampa]

«Bocconi Art Gallery» cresce di anno in anno
Lanciata in sordina nel 2009, l’idea di esporre opere d’arte contemporanea all’interno dell’Università Bocconi di Milano si è pian piano imposta ed ora, arrivata alla settima edizione, può vantare la presenza di importanti artisti e galleristi internazionali. [Corriere della Sera]

Clonato il Codice Voynich
Sarà presto pubblicata in 898 esemplari la copia del misterioso Codice Voynich, libro illustrato del XV secolo sul cui significato ancora si brancola nel buio. L’originale è conservato nella biblioteca dell’Università di Yale. [El País]

Un ambasciatore della cultura messicana a casa di Trump
Il Museo del Barrio di Harlem (New York), una delle principali istituzioni dedicate alla cultura dell’America Latina negli Stati Uniti, chiama come direttore il messicano Patrick Charpenel. [El País]

Contestata la nomina di Dercon al Volksbühne di Berlino
I tedeschi si rivoltano contro la nomina del belga Chris Dercon, in passato alla guida della Tate Modern di Londra ma privo di esperienza in ambito teatrale, a direttore del leggendario teatro Volksbühne: è in gioco, dicono, l’identità culturale di Berlino. [El País]

L’arte finanziata sulla dipendenza da farmaci
Nel mondo dell’arte britannico i Sackler sono conosciuti principalmente per le loro copiose donazioni a favore della Serpentine Gallery, della Biblioteca di Oxford e del Victoria&Albert Museum di Londra. Sono in pochi a sapere che la fortuna di famiglia è dovuta alla produzione della Oxycontina, un antidolorifico molto controverso negli Stati Uniti per la dipendenza che crea nei pazienti. [The Times 11-11]

Non tagliate quegli alberi in nome di Pope
I residenti di Richmond e Twickenham, a sudovest di Londra, hanno presentato una petizione contro il progetto dell’English Heritage per trasformare il giardino di Marble Hill House in un parco pubblico dedicato al poeta Alexander Pope. [The Times 11-11]

di Francesco Martinello, edizione online, 12 novembre 2017


Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012