Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


In 360mila per Damien Hirst a Venezia

Una veduta della mostra di Damien Hirst. Foto © Matteo de Fina

Venezia. Si è chiusa ieri con un bilancio di circa 360mila visitatori (359.989) in otto mesi la mostra «Treasures from the Wreck of the Unbelievable» inaugurata lo scorso 9 aprile nelle due sedi veneziane della Fondation Pinault:  Palazzo Grassi e Punta della Dogana. Il progetto inedito di Damien Hirst, ritornato «alla grande» sulla scena (e per questo premiato dalla nostra redazione come «Artista dell'anno»), ha occupato un totale di 5mila metri quadrati di spazio espositivo. La rassegna curata da Elena Geuna ha avuto una netta predominanza di visitatori stranieri (il 70%),  tra i 27 e i 45 anni (il 51%) e di sesso femminile (56%).

Il prossimo appuntamento con le monografiche di Palazzo Grassi sarà l'8 aprile, con la personale del tedesco Albert Oehlen (1954, Krefeld) a cura di Caroline Bourgeois.

Leggi gli articoli su «Treasures from the Wreck of the Unbelievable»

Relitto perfetto

Hirst: sfida negli abissi

Hirst naufrago a Venezia

Il mistero di Mister Hirst

edizione online, 4 dicembre 2017


Ricerca


GDA febbraio 2018

Vernissage febbraio 2018

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2018

Vedere a Napoli 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012