Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


I PREMIATI 2017 Il libro dell’anno in Italia è angloitaliano

Per la prima volta «Il Giornale dell'Arte» premia la persona, la mostra, il museo e il libro dell'anno

Guercino, «Venere, Marte e Cupido», 1633-34, Modena, Galleria Estense

Per redigere il catalogo «ragionato» di un artista, oltre, va da sé, alla competenza e a qualche lustro, se non una vita intera, di lavoro, è utile, ossimoricamente, anche una dose di follia, sapendo che all'ultima pagina del libro non corrisponderà la parola «fine».

Era il 1988 quando Luigi Salerno pubblicava per Ugo Bozzi I dipinti del Guercino, un tomo di 500 pagine scritto con la consulenza di Sir Denis Mahon, massimo conoscitore del pittore, che costituiva la prima monografia sull’artista. Salerno è scomparso nel 1992, e Mahon, intervistato dal nostro giornale nel 2011, dichiarava: «Ritengo che Luigi Salerno abbia brillantemente completato l’epopea. Sono molto felice che il grande maestro centese sia oggi considerato un artista di primo piano e che ci siano grandi studiosi del calibro di Nicholas Turner (...) che continuano l’opera da me intrapresa»

Ora Turner 30 anni dopo Salerno ha pubblicato, in inglese ma ancora con Bozzi, The Paintings of Guercino. A Revised and Expanded Catalogue raisonné: 850 pagine e 50 nuovi dipinti aggiunti al catalogo del prolifico centese. Il tempo di darlo alle stampe, e già sono spuntati una decina di nuovi quadri. L’epopea continua.

di Anna Maria Farinato, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017


Ricerca


GDA dicembre 2017

Vernissage dicembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017

Focus on Figurativi 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012