Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei


Bergamo

Lasciano Daffra e Di Pietrantonio

Nuovi vertici alla Carrara e alla GAMeC

Emanuela Daffra. Foto: Sara Luraschi

Bergamo. A un anno dal suo insediamento alla direzione della Fondazione Accademia Carrara, il 31 gennaio 2017 Emanuela Daffra ha lasciato l’incarico, con una «decisione assunta consensualmente dalla direttrice e dal consiglio d’amministrazione della Fondazione», com’è stato comunicato dalla fondazione stessa.
La Daffra, studiosa dal curriculum più che brillante (entrata nel 1990 alla Soprintendenza per i Beni artistici e storici della Lombardia occidentale, dal 2008 è stata vicedirettrice della Pinacoteca di Brera e responsabile della Soprintendenza per la città di Milano; da aprile 2015, reggente della Pinacoteca durante l’espletamento del concorso per il nuovo direttore, e inoltre, nel tempo, direttrice del laboratorio fotografico, responsabile della comunicazione, direttrice dei servizi educativi, direttrice dell’ufficio esportazione di Milano e curatrice di importanti mostre) curerà comunque la mostra di Raffaello, in calendario per la fine di quest’anno.
Le subentra Maria Cristina Rodeschini, designata all’unanimità dal Cda, cui è stato conferito un incarico triennale dal primo febbraio 2017. Conservatore dal 1990 dell’Accademia Carrara, dal 1994 ha assistito la direzione artistica della GAMeC-Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea nell’elaborazione e svolgimento dei programmi delle attività. Dal 1999 è direttrice d’istituto della GAMeC e, negli anni della chiusura per restauri del museo dell’Accademia Carrara, ha coordinato i gruppi di lavoro tecnico e scientifico, in vista della riapertura (2015), oltre ad aver curato numerose mostre in musei italiani e internazionali.

Intanto, la GAMeC, diretta sin dal 2000 da Giacinto Di Pietrantonio, alla fine dello scorso novembre ha promosso un avviso, in scadenza il 15 febbraio, per la «Manifestazione d’interesse alla partecipazione alla selezione del direttore della GAMeC». L’incarico avrà una durata di tre anni, con possibilità di rinnovo per un ulteriore mandato. La commissione di selezione, nominata dal Consiglio direttivo di GAMeC, è formata da Gabriella Belli, direttrice della Fondazione Musei Civici di Venezia, Iwona Blazwick, direttrice della Whitechapel Gallery di Londra e Cristian Valsecchi, segretario generale della Fondazione Torino Musei, amministratore unico di Artissima e segretario Amaci. Segnalerà un massimo di cinque candidati al Consiglio direttivo della GAMeC che «sceglierà, a suo insindacabile giudizio, il direttore della GAMeC per il triennio 2018-20».

di Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 372, febbraio 2017


  • Giacinto Di Pietrantonio con «Giuseppe» di Sislej Xhafa
  • Maria Cristina Rodeschini

Ricerca


GDA giugno 2017

Vernissage giugno 2017

Focus on Boetti maggio 2017

Vedere a ...
Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012