Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Il Parco della Valle dei Templi candidato italiano al Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa

Il Parco della Valle dei Templi candidato italiano al Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa. Foto Emanuele Simonaro, Courtesy Parco Archeologico Valle dei templi Agrigento

Roma. Sarà il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento con il progetto Agri Gentium: Landscape regeneration a rappresentare l'Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa.

La Commissione istituita dal Mibact presieduta da Fabio De Chirico ( in sostituzione del direttore generale Caterina Bon Valsassina) composta da Paolo Pejrone, Bartolomeo Pietromarchi, Marino Sinibaldi, Andrea Sisti, Carlo Tosco e Pietro Valentino lo ha scelto tra 97 proposte di candidatura pervenute in risposta al bando indetto dal Ministero, in quanto «mette in pratica i principi della Convenzione Europea del Paesaggio, in ogni suo punto, attraverso politiche di eccellenza».

Il progetto è stato attuato dal Parco siciliano diretto da Giuseppe Parello con l'Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Agraria, l'Azienda Val Paradiso srl, il Giardino della Kolymbethra gestito dal Fai, l'Associazione di cultura e attività ferroviaria Ferrovie Kaos e l'Azienda Cva di Canicattì. Tra le motivazioni: «Il progetto coniuga tutela e valorizzazione del singolare patrimonio culturale costituito dalle antiche testimonianze archeologiche della Colonia Greca, fondata nel VI secolo a.C., con il recupero della memoria storica di antiche pratiche produttive, con il fine di riproporle e svilupparle per la creazione di prodotti di eccezionale qualità, capaci, da soli, di raccontare un territorio di estrema bellezza».

Tra le numerose azioni messe in campo grazie alla visione del direttore Parello: la produzione dell'olio e del vino Diodoros, coltivando gli olivi e i vigneti che crescono nella Valle del Templi, la banca di germoplasma, l'itinerario di visita sui patriarchi vegetali e il recupero della tratta dismessa delle Ferrovie Kaos.

di Giusi Diana, edizione online, 10 febbraio 2017


Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012