Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Ritrovato in Marocco il Guercino rubato a Modena nel 2014

La «Madonna coi santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo» del Guercino

Casablanca (Marocco). Sarebbe stata ritrovata a Casablanca la pala d'altare del Guercino raffigurante la «Madonna coi santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo», rubata dalla chiesa di San Vincenzo di Modena l’11 agosto 2014. Lo dice l’Ansa che riprende fonti di polizia marocchine e il sito lesite.info. Tre uomini sono stati arrestati in flagrante, durante la tentata vendita dell’opera d’arte che avrebbe dovuto essere acquistata, stando alle fonti citate, da un uomo d’affari di Casablanca. La cifra pattuita, non alta, anche se l’opera era ovviamente invendibile sul mercato regolare, era di 10 milioni di dirham, circa 950mila euro. Lo stesso imprenditore e collezionista, però, ha capito di trovarsi di fronte a un quadro rubato e avrebbe chiamato la polizia permettendo di arrestare i tre ricettatori, uno dei quali  ha vissuto per molti anni in Italia.
L’opera, un olio su tela di 293×184,5 centimetri che il grande pittore bolognese dipinse nel 1639, era stata rubata in circostanze tanto incredibili quanto misteriose dalla chiesa di San Vincenzo, quasi sempre chiusa a parte la domenica mattina; l'ingresso principale della chiesa confina col Tribunale e la Procura modenesi.


Articoli correlati:
Guercino senza allarme

di Stefano Luppi, edizione online, 16 febbraio 2017


Ricerca


GDA luglio/agosto 2017

Vernissage luglio/agosto 2017

Vedere a ...
Vedere in Trentino Alto Adige 2017

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012