Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


L'arte sui giornali. La rassegna stampa del 10 marzo 2017

Mosul, perso un patrimonio inestimabile
Uno scenario desolante ha accolto in Iraq gli archeologi rientrati nel Museo di Mosul appena riconquistato: i terroristi dello Stato islamico hanno fatto a pezzi gran parte dei capolavori lì conservati, dal Toro alato degli Assiri alle tavolette d’argilla degli archivi mesopotamici. [la Repubblica]

Koons, secondo i giudici francesi è plagio
La società Jeff Koons Llc e il Centre Pompidou sono stati condannati a pagare i danni alla famiglia del fotografo Jean-François Bauret, scomparso nel 2014, perché una ceramica realizzata dall’artista americano è stata giudicata identica a uno scatto del fotografo francese. [Corriere della Sera]

Hodgkin, Amico assente...
Così è intitolata la mostra che sta per aprire alla National Portrait Gallery di Londra e dedicata al pittore inglese Howard Hodgkin, scomparso ieri a 84 anni. Vincitore del Turner Prize nel 1985, sarà ricordato per i suoi dipinti astratti, coloratissimi, ispirati all’amata India. [Corriere della Sera; Il Giornale; The Daily Telegraph]

Addio a Fissore
Scomparso a 70 anni il pittore piemontese Daniele Fissore, affermatosi alla fine degli anni ‘80 per i suoi paesaggi dominati da un verde acceso. Autodidatta a Londra negli Anni ‘70, era noto anche per il suo impegno politico e a favore dell’ambiente. [La Stampa; la Repubblica]

Privati olandesi in campo per restaurare gli sfregi dei tifosi
In ritardo e su iniziativa privata l’Olanda si mobilita per compensare i danni provocati dai tifosi della squadra del Feyeenord due anni fa alla Barcaccia e alla Fontana delle Alpi: in arrivo a Roma 100mila euro. [Il Messaggero]

Piazza Navona, arriva la stretta del Mibact
Il Tar del Lazio ha affidato a Mibact il compito di decidere sul numero e sulla sistemazione dei pittori a piazza Navona a Roma. A giorni il piano dei funzionari ministeriali, che peraltro è pronto già da tempo e sembra prevedere forti restrizioni. [Il Messaggero]

Christie’s chiude la sede di South Kensington
La conferma ufficiale dovrebbe arrivare il prossimo mese, ma con ogni probabilità dopo 32 anni dall’apertura Christie’s chiuderà la sua filiale londinese di South Kensington. All’origine della scelta è il sempre crescente aumento di transazioni online da parte dei collezionisti. [The Times 9-3]

Una fioriera di 1700 anni fa
Si è rivelata essere un sarcofago romano del IV secolo un contenitore in marmo adoperato come fioriera presso il giardino di Blenheim Palace, antica dimora di Winston Churchill. Secondo gli esperti è stata portata in Inghilterra nell’Ottocento dal V duca di Marlborough, appassionato collezionista di antichità. [The Times 9-3]

Cambia di nuovo nome il museo di Bradford
Dopo il trasferimento al V&A di Londra, non senza polemiche, di un suo archivio di 400mila fotografie, il Museo nazionale dei media di Bradford è in ristrutturazione e ha deciso di virare verso il settore scientifico, diventando il «Museo nazionale della scienza e dei media». Per il museo, che aveva aperto nel 1983 come «Museo nazionale della fotografia, dei film e della televisione», si tratta del secondo cambio di nome. [The Guardian 9-3]

Quotidiani consultati: l’Unità; il Fatto Quotidiano; Corriere della Sera; Il Giornale; la Repubblica; La Stampa; Il Messaggero; Le Figaro; Libération; Le Monde; The Times; The Guardian; The Daily Telegraph; Frankfurter AZ; El País.

di Francesco Martinello, edizione online, 10 marzo 2017


Ricerca


GDA marzo 2017 Vernissage marzo 2017

Vedere a ...
Vedere a Bologna gennaio/febbraio 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012