Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


L'arte sui giornali. La rassegna stampa del 16 maggio 2017

Il «bello» italiano vale 240 miliardi di euro
Secondo una stima dei ricercatori delle Fondazioni Italia patria della bellezza e Prometea, fra beni di consumo, tecnologie di ingegno, creatività e turismo il bello dell’Italia vale 240 miliardi di euro, pari al 16,5% del pil. [Corriere della Sera]

Un regalo ai costruttori
Ambientalisti sul piede di guerra contro il nuovo schema di decreto legislativo preparato dal Ministero per l’Ambiente che semplifica la valutazione dell’impatto ambientale delle grandi opere, per la quale sarà sufficiente la sola bozza del progetto. [La Stampa]

Ateniesi contro Documenta
Sono apparsi sui muri di Atene alcuni graffiti che accusano di «colonialismo culturale» Documenta, la rassegna di arte contemporanea che si svolge a Kassel in Germania ma che da quest’anno ha una speciale anteprima nella capitale greca. [la Repubblica]

Sotheby’s for Africa
Oggi a Londra la casa d’aste Sotheby’s dedica, per la prima volta nella storia delle aste d’arte contemporanea, un’intera vendita esclusivamente agli artisti del continente africano. [la Repubblica]

Pantelleria aspetta ancora
A fine luglio 2016 il presidente della Repubblica Matterella firmò il decreto di istituzione del Parco nazionale dell’isola di Pantelleria, che ospita i vigneti patrimonio Unesco di zibibbo. Sarebbe il 24mo parco nazionale italiano e il primo in Sicilia, ma quasi un anno dopo è ancora tutto fermo. [La Stampa]


Il sogno di Wilson per Villa Panza
Entrerà a far parte della collezione permanente di Villa Panza, la dimora patrimonio Fai a Varese, la fiabesca installazione di Visual art di Bob Wilson intitolata «A winter fable», della durata di 7 minuti e 57 secondi. [Corriere della Sera]

Un tuffo olimpico nella Senna
Confidando seriamente nella nomina a città ospite dei Giochi olimpici del 2024, a Parigi il Comune accelera i lavori per ripulire il fiume e allargare la spiaggia artificiale sulla riva destra della Senna, già inaugurata nel 2012. [Le Monde]

Parigi ritrova un suo panorama
Annunciata per il primo giugno la riapertura della terrazza della Grande Arche, chiusa dal 2009 per ristrutturazione, presso il quartiere della Défense a Parigi, con un nuovo spazio espositivo e un nuovo ristorante. Il nuovo progetto degli architetti Valode & Pistre ha completamente rinnovato pavimentazione e parapetti. [Le Monde]

La Biennale dei Paesi in guerra
Un servizio speciale racconta i Padiglioni di Libano, Nigeria, Iraq ed Egitto alla Biennale di Venezia, nei quali si possono ammirare opere che si interrogano sul ruolo degli artisti nella politica e nella storia. [Le Monde]

Ritratto di un leone
Il «Frankfurter» celebra il Leone d’Oro come miglior artista alla Biennale di Venezia a Franz Erhard Walther, con un servizio che ricorda i punti salienti della sua carriera artistica e i concetti fondamentali del suo stile artistico. [Frankfurter AZ]

Reportage da Venezia
Uno speciale servizio di quattro pagine fa un resoconto della 57ma Biennale d’Arte di Venezia, dei premi assegnati, e delle esposizioni satellite alle Gallerie dell’Accademia, alla Fondazione Prada e a Palazzo Fortuny. [Libération 15-5]

Un dandy sorveglia il patrimonio francese
Il suo ultimo compito è rinnovare l’Opéra Comique di Parigi, ma Pierre-Antoine Gatier, raffinato ispettore generale dei monumenti storici francesi, dice in un’intervista di avere una grande passione per tutto il patrimonio francese del Novecento. [Le Figaro 15-5]





Quotidiani consultati: L’Unità; Il Fatto quotidiano; Corriere della sera; Il Giornale; La Repubblica; La Stampa; Il Messaggero; Le Monde; Le Figaro; Libération; The Daily Telegraph; The Times; The Guardian; Frankfurter AZ; El País.

di Francesco Martinello, edizione online, 16 maggio 2017


Ricerca


GDA luglio/agosto 2017

Vernissage luglio/agosto 2017

Vedere a ...
Vedere in Trentino Alto Adige 2017

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012