Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


Venezia, la Biennale di Yvonne Farrell e Shelley McNamara è uno spazio libero

Yvonne Farrell e Shelley McNamara

Venezia. È stato presentato oggi, nella sede istituzionale di Ca’ Giustinian della Biennale di Venezia, il progetto di massima della 16. Mostra Internazionale di Architettura, curata da Yvonne Farrell e Shelley McNamara,  in programma dal 25 maggio al 25 novembre 2018.
«Freespace» il titolo scelto con tutte le possibili implicazioni connesse, compresa le capacità dell’architettura di offrire in dono spazi liberi e supplementari e di enfatizzare i doni gratuiti della natura come quello della luce, le risorse naturali e artificiali. Può essere uno spazio di opportunità, uno spazio democratico, non programmatico e libero per utilizzi non ancora definiti. Inoltre «Freespace» abbraccia la libertà di immaginare lo spazio libero di tempo e memoria, collegando passato, presente e futuro, costruendo sulle stratificazioni della nostra eredità culturale, legando l’arcaico e il contemporaneo.

Come casi esemplari sono proposti la Can Lis di Maiorca progettata dall’architetto Jorn Utzon; il condominio al civico 24 di via Quadronno di Angelo Mangiarotti a Milano; il belvedere di Lina Bo Bardi del museo d’arte moderna di San Paolo e il fiorentino Palazzo Medici Riccardi, con la sua maestosa facciata scandita dalle pietre che sembrano rovesciare l’edificio.

Da parte sua il presidente della Biennale Paolo Baratta ha insistito sul rapporto tra architettura e società civile. Ha inoltre evidenziato come la Biennale abbia anticipato, con le mostre di architettura, altre manifestazioni in programma in futuro a Lione, Seul e Chicago.
#BiennaleArchitettura2018

di Lidia Panzeri , edizione online, 7 giugno 2017


Ricerca


GDA ottobre 2017

Vernissage ottobre 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012