Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Il restauro diventa una scoperta: un crocefisso anonimo si rivela un capolavoro del primo ‘500

Il busto del Crocifisso prima del restauro

Sembrava un Cristo di fattura popolare e scarso pregio, invece un attento restauro ha rivelato il valore e la grande bellezza di un singolare, finora trascurato, crocefisso in legno, da sempre nella chiesa romanica di San Giorgio Martire (XII sec.) a Petrella Tifernina (CB), in Molise. Assai amato dalla popolazione del paese, era in evidente degrado, il suo aspetto nascosto da una vernice rosa che ne alterava l’aspetto. E’ stata proprio la gente del piccolo centro a permetterne il restauro: una raccolta fondi porta a porta ha consentito di raccogliere il denaro necessario. In molti hanno contribuito, alcuni si sono autotassati con una piccola somma mensile, raro esempio di iniziativa culturale e sociale basata sulla spontanea, generosa partecipazione della gente del posto, e infine, di un imprenditore molisano.
Promotori dell’iniziativa i membri del coro della chiesa, mentre l’intervento è stato affidato all’associazione Restauratori Senza Frontiere-Italia, e ad alcuni illustri esperti del suo Comitato Scientifico, primo tra tutti il professor Claudio Strinati, che hanno eseguito il restauro su base volontaria. L’intervento esemplare, è stato condotto a Roma, sulla base di un progetto integrato, preceduto da una serie di complesse indagini ed esami diagnostici, a cominciare da quello al radiocarbonio che ha rivelato l’età del crocefisso: circa 500 anni.

Nascosto da ben 15 strati di colori sovrapposti, è riapparso il vero volto di un Cristo ancora vivo, con gli occhi aperti verso i fedeli. E’ stato così recuperato una meraviglia d’arte finora sconosciuta che, liberata dalle tante ridipinture, ha rivelato la sua superficie e le tracce dei colori originali. La scoperta e il restauro del Cristo verrà presentato il 20 luglio alle 11 nella sala Molajoli del Mibact, in via di San Michele 22 a Roma, in una conferenza stampa alla quale parteciperà anche Caterina Bon Valsassina, Direttore Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio. Il 22 luglio i Restauratori Senza Frontiere e Claudio Strinati riporteranno il Crocefisso nella chiesa del suo paese, a Petrella Tifernina.

di Tina Lepri, edizione online, 15 luglio 2017


  • Il volto del Cristo dopo la pulitura


Ricerca


GDA luglio/agosto 2017

Vernissage luglio/agosto 2017

Vedere a ...
Vedere in Trentino Alto Adige 2017

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012