Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre


Una ricchezza sfrenata

I tesori da Mille e una notte della famiglia reale del Qatar in mostra a Venezia

Aigrette Mellerio dits Meller, Parigi, 1905 / Oro, platino, diamanti, fondo a smalto / h. 15,5 cm, largh. 6 cm © The Al Thani Collection

Venezia. C’è persino il baldacchino commissionato nel 1865-70 dal maharaja Khanderao Gaekwad, composto da 950mila perle con diamanti, rubini, zaffiri e smeraldi, per la tomba del profeta Maometto a Medina, ma mai uscito dall’India. La definizione di «tesori» è quindi quanto mai appropriata per la mostra «Dai Gran Moghul ai Maharaja. Tesori della collezione Al Thani» (catalogo Skira), in programma dal 9 settembre al 7 gennaio a Palazzo Ducale e a cura di Amin Jaffer, conservatore capo della collezione, e di Giancarlo Calza, docente di Ca’ Foscari.
Epicentro della mostra, che riunisce gioielli della collezione di Abdullah Al Thani, della famiglia reale del Qatar, è l’India dell’impero Moghul (XVI-XVIII secolo), ma con le diramazioni che prima il colonialismo e poi la globalizzazione hanno comportato, con ricadute fino al XX secolo, come dimostra il collier di rubini e diamanti Nawanagar, dal nome del maharaja committente, realizzato da Cartier nel 1937. A prevalere è il significato simbolico, persino cosmico dei gioielli, oltre a quello sociale che connota la casta di provenienza. Emblema del potere, soprattutto, come il trono a forma di tigre di Tipu Sultan del 1787-93. È la ricchezza più sfrenata, anzi diamantina, come «Arcot II» che brillava sul décolleté della regina Charlotte, moglie di Giorgio III d’Inghilterra.

di Lidia Panzeri, da Il Giornale dell'Arte numero 378, luglio 2017


  • Arcot II India, 1760 circa / modificato nel 1959 e nel 2011 / Diamante / Colore D, internamente puro / h. 2,6 cm, largh. 1,6 cm, peso 17,21 ct © The Al Thani Collection
  • Elemento decorativo dal trono di Tipu Sultan Mysore, 1787-1793 circa; plinto 1800 circa / Oro, diamanti, rubini, smeraldi, lacca / h. 17,1 cm / Plinto: marmo nero, metallo dorato / Elemento decorativo h. 6,8 cm, largh. 5,4 cm, sp. 5,5 cm / Plinto h. 10,3 cm, largh. 10 cm
  • Coppa da vino di Jahangir India settentrionale, datata AH 1016 (AD 1607- 1608) / Giada / h. 5,5 cm, diam. 7,4 cm / Iscrizioni in persiano © The Al Thani Collection

Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012