Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri


L'amicizia è un fiore fatato: le lettere di Paola Drigo a Bernard Berenson

La copertina del volume

Paola Drigo (1876-1938) ha un profilo specialmente inciso nella letteratura degli anni Trenta in Italia, e meriterebbe una maggiore diffusione, come ora sta tentando di fare la casa editrice padovana Il Poligrafo. Il suo maggiore risultato narrativo è Maria Zef, una cupissima parabola di vita contadina e sfruttamento, che tratta con mano lieve vicende tremende (l’opera venne portata in televisione negli anni ’70 da Vittorio Cottafavi).
Bernard Berenson aveva specialmente apprezzato un racconto dell’autrice comparso su «Pan», rivista diretta dal suo amico Ugo Ojetti. Si trattava della memoria di una proprietaria terriera anziana, che aveva molto di autobiografico. Da quell’apprezzamento nasce un fitto epistolario, in cui la narratrice sta all’altezza di altre compagne di penna dell’illustre Bibi, come Clotilde Marghieri, di cui uscì negli anni Ottanta da Rusconi la silloge Specchio doppio. Tra Mussolente e I Tatti corre un flusso continuo di comunicazioni. La signora ha le sue opinioni, e ci tiene: non indietreggia di fronte alla polemica. Segue affettuosamente i viaggi del connoisseur con moglie e segretaria, fissa appuntamenti per visitare insieme chiese a Venezia o nel Veneto. Manca la parte delle lettere di Berenson, perdute nel declino della dimora di Ca’ Soderini, ma resta il senso di un connubio felice, in cui la letteratura e l’arte sono sempre l’orizzonte.

Come un fiore fatato. Lettere di Paola Drigo a Bernard Berenson, a cura di Rossana Melis, 289 pp., Il Poligrafo, Padova 2016, € 25,00

di Luca Scarlini, edizione online, 5 settembre 2017


Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012