Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vernissage

Eretici e profeti: Angelos Delivorrias

Oh direttore, mio direttore

Secondo l’uomo che per oltre quarant’anni ha diretto il Museo Benaki, la cultura greca è un parametro tramite il quale è ancora possibile «misurare il modello di valore della verità che l’espressione artistica può contenere»

Angelos Delivorrias è tra i pochi studiosi ala mondo ad aver interpretato il fregio del Partenone

Nato ad Atene nel 1937, Angelos Delivorrias ha studiato alle Università di Salonicco e di Friburgo e ha completato il suo dottorato di ricerca all’Università di Tubinga nel 1972, cui sono seguiti studi alla Sorbona e all’École Pratique des Hautes Études di Parigi. Nel 1973 è stato nominato direttore del Museo Benaki. È stato professore di Storia dell’Arte all’Università di Atene e visiting scholar, tra gli altri, alla Kommission für Alte Geschichte und Epigraphik di Monaco, all’Institute for Advanced Study a Princeton e al J.P. Getty Museum di Los Angeles. È stato insignito dell’onorificenza di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres e dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana. Dal 2016 è membro dell’Accademia di Atene.

Angelos Delivorrias è tra i pochi studiosi al mondo ad aver interpretato il fregio del Partenone ed è considerato un esperto di scultura greca classica. Le sue competenze di studioso (il suo ultimo progetto sono gli scavi al Santuario di Apollo Amyklaios a Sparta) sono arricchite da una rara capacità, sia sintetica sia analitica, di riunire una conoscenza incredibilmente ampia e profonda sulla storia e la civiltà greca.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Elizabeth Plessa, da Il Giornale dell'Arte numero 378, settembre 2017


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012