Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 9 gennaio 2018

Una visitatrice del Museo d'arte contemporanea di Teheran

Missione segreta in Iran
Trapela la notizia che, nonostante il clima di rivoluzione, lo scorso mese il direttore del British Museum, Hartwig Fischer, sia riuscito con una visita clandestina ad ammirare la collezione d’arte occidentale di Farah Pahlavi, la moglie dello scià Reza, presso il Museo d’arte contemporanea di Teheran. [The Times 8-1]

Salone del Libro, indagati anche Fassino e Parigi

Si estende anche all’ex sindaco Piero Fassino e all’assessore regionale alla Cultura Antonella Parigi l’inchiesta sui conti falsi al Salone del Libro di Torino. In una specifica riunione dell’11 novembre 2015 avrebbero dettato le direttive per la redazione del bilancio poi risultato truccato. [la Repubblica; Corriere della Sera; La Stampa]

Potsdam discute sulla Garnisonkirche
La città tedesca di Potsdam si divide sull’eventualità di ricostruire la chiesa della Guarnigione, in pieno centro città, capolavoro del XVIII secolo ma anche luogo tristemente legato al regine nazista. Si teme diventi meta di pellegrinaggio di fanatici dell’estrema destra. [Le Monde]

Quale futuro per il Louvre della botanica?
Con la messa in vendita per 350 milioni di euro della Villa dei Cedri a Saint-Jean-Cap-Ferrat, sulla riviera francese, sono in molti a sperare che il nuovo acquirente non intervenga sui suoi splendidi giardini, considerati dagli appassionati «il Louvre della botanica». [The Times 8-1]

La seconda squadra di Piano
Un servizio del «Figaro» presenta il progetto per il nuovo tribunale nel XVII arrondissement di Parigi, grazie al quale Renzo Piano ha ottenuto la sua seconda «Squadra d’argento», il premio considerato in Francia l’equivalente del Goncourt per l’architettura. [Le Figaro 8-1]

Restauri eccessivi per non deludere il pubblico
Nell’era del turismo di massa, per attrarre i visitatori e guadagnare denaro i musei sono obbligati a esporre opere brillanti, come nuove. Nessuno vuol vedere tele scure e sporche. Ma così, ciò che viene esposto non è più la tela originale, ma il risultato di successive operazioni di restauro. [El País 8-1]

Torino, appalto unico per quattro musei
Quattro realtà culturali torinesi saranno gestite da un solo soggetto, vincitore di un apposito bando, scongiurando così il rischio spezzatino: si tratta Museo del Risorgimento, Museo della Montagna, Fondazione Polo del ‘900 e Polo museale del Palazzo degli studi anatomici. [La Stampa; Corriere della Sera]

Quattro tele «pornografiche»
Lo scorso 8 dicembre un professore dello Utah ha fatto lezione ai suoi allievi di 11 e 12 anni su opere di Pontormo, Modigliani, Boucher e Ingres. Adesso è accusato di aver mostrato immagini pornografiche a minorenni. [Le Monde]

Avorio bandito anche dalla TV
Il programma della Bbc «Antiques Roadshow» sceglie di non occuparsi più di manufatti in avorio, per non avere problemi con le nuove non chiarissime norme sul commercio di questo materiale nel Regno Unito. [The Daily Telegraph]

Flavio Arensi torna a SALe. Il critico e curatore Flavio Arensi (Milano, 1975) riprende la guida di SALe-Spazi Arte Legnano, l’istituzione di cui era stato direttore dal 2003 al 2012.

Francesco Martinello, edizione online, 9 gennaio 2018


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012