Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Christo si è fermato a Brafa

La fiera antiquaria di Bruxelles è la più anziana fiera d’Europa. Per la sua 63ma edizione 134 ospiti da 16 Paesi

Christo sarà a Brafa con un suo lavoro storico, «Three Store Fronts», del 1965-66

Bruxelles. L’edizione numero 63 di Brafa Art Fair, al Tour & Taxis dal 27 gennaio al 4 febbraio, la più antica e la più eclettica fiera d’arte in Europa, si tiene all’insegna di Christo. L’artista americano di origini bulgare non «impacchetta» la fiera, ma allestisce uno dei suoi lavori «storici», «Three Store Fronts», del 1965-66. Un’opera nata dall’assemblaggio di scarti di discariche e cantieri, lunga 14 metri e alta 2,5, che fu presentata la prima volta al Van Abbemuseum di Eindhoven, in Olanda. Le gallerie presenti quest’anno sono 134 in rappresentanza di 16 Paesi. L’evento, che ogni anno apre il nuovo calendario delle fiere d’arte, registra una crescita regolare. Nel gennaio 2017 ha accolto circa 61mila visitatori (erano 46mila nel 2012). Brafa resta affezionata alla tradizione pur aprendosi alla novità, ma il suo «credo», fa sapere il presidente Harold t’Kint de Roodenbeke, al secondo e ultimo mandato, resta la qualità.

Nella lista degli espositori 14 gallerie vi figurano per la prima volta.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 382, gennaio 2018


Ricerca


GDA maggio 2018

Vernissage maggio 2018

Fotografia Europea 2018

Vedere a ...
Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Vedere a Milano 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012