Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il Mad è più alto

In concomitanza della retrospettiva su Gio Ponti, il museo amplia gli spazi dedicati al design moderno e contemporaneo

La Halle des Marechaux del MAD a Parigi

Dal 19 ottobre, in occasione dell’inaugurazione della retrospettiva di Gio Ponti, nuovi percorsi guideranno i visitatori del Mad di Parigi appassionati di design del XX e XXI secolo e segnatamente del periodo dal 1940 ai nostri giorni. A 12 anni dalla sua riapertura, il museo amplia gli spazi già dedicati al design moderno e contemporaneo, nei cinque piani del Pavillon de Marsan, con l’aggiunta di un livello supplementare che aumenta l’estensione a 2.100 metri quadrati e consente una lettura più ampia e diversificata delle creazioni esposte.

Le nuove gallerie riuniscono circa un migliaio di opere, tra le quali significativi esempi di Jean Prouvé, Charlotte Perriand, Roger Tallon, Philippe Starck, François-Xavier e Claude Lalanne, in una scenografia, concepita da Normal Studio, che privilegia il dialogo interdisciplinare.

Al design e alle arti decorative fanno eco opere d’arte grafica e di moda, papier peint, giocattoli e vetri, in una rilettura incrociata, gioiosa e inedita di una collezione tra le più importanti al mondo, che continua a crescere di anno in anno e copre settori molto vari, dai progetti sperimentali al design funzionale industriale o ai pezzi unici realizzati artigianalmente.

Carla Cerutti, da Il Giornale dell'Arte numero 390, ottobre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012