Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 25 ottobre 2018

La scomparsa di Carmen Alborch | La situazione di Camerino | L'arte africana ritorna in Nigeria | La giornata in 10 notizie

Carmen Alborch

Era un punto di riferimento per la cultura spagnola. Il «País» oggi ricorda l’ex ministro della Cultura spagnola Carmen Alborch, scomparsa a Valencia per un cancro a 70 anni. Convinta socialista e femminista, è stata una figura carismatica per l’arte. [El País]

A Camerino è tutto fermo. A due anni dal terremoto nel centro storico di Camerino, non si può ancora rientrare nelle abitazioni, nelle chiese e nella storica Università, e da molte parti non sono nemmeno ancora state portate vie le macerie. Eppure il 30-40% degli edifici si potrebbe recuperare con poco sforzo. [il Fatto Quotidiano]

La Nigeria si sta preparando ad accogliere i suoi capolavori. Dopo più di 50 anni che la Nigeria chiede la restituzione dell’arte africana saccheggiata nel 1897 dalla città di Benin (ora capitale del paese), qualcosa si sta muovendo. I vari musei europei nei quali le opere sono esposte (in Inghilterra, Germania e Austria) stanno impostando un accordo per il rientro. Decisivo in questo senso è il progetto avviato dal governo nigeriano di costruire un museo nazionale per ospitare le opere, che potrebbe essere inaugurato già nel 2021. [Le Monde]

Un investimento per principianti? C’è anche il mercato dell’arte tra gli investimenti preferiti dai «millennial», ossia delle persone nate fra il 1980 e il 1990, secondo un’indagine di «Sette», il settimanale del «Corriere»; ma dall’inchiesta risulta anche che questa generazione spesso non possiede nemmeno le nozioni base della cultura finanziaria. [Corriere della Sera - Sette]

In Basilicata scontento per l’eolico. L’esperimento del parco eolico a Balvano (Potenza) viene percepito come un fallimento dai cittadini della Basilicata: oltre a sfregiare il paesaggio sta rovinando la salute degli abitanti del circondario, che dichiarano di essere torturati dal rumore degli impianti. [La Stampa]

Sulla scia di Szeemann e Obrist. La direttrice del Castello di Rivoli Carolyn Christov-Bakargiev ha ottenuto il premio internazionale Audrey Irmas Award, destinato dal Bard College di New York ai migliori curatori museali del mondo. È la prima volta che il premio va a un direttore di museo italiano. [la Repubblica]

Petrucci guarda tutti dall’alto. L’unico italiano presente al nuovo museo permanente presso il 45mo piano del World Trade Center di New York, inaugurato ieri, è Nello Petrucci. La sua opera «Essenza della leggerezza», che collega il disastro di Pompei a quello dell’Undici Settembre, è esposta assieme ad altri 50 rappresentanti di spicco della street art mondiale. [Ansa]

Qualche cittadino in più a Venezia. Si è tenuta ieri a Venezia la prima tappa dell’iniziativa «Il bello dell’Italia», con il sindaco Luigi Brugnaro che si è dimostrato fiducioso per il futuro della città, con il centro storico che lentamente sta ricominciando a popolarsi. [Corriere della Sera]

Egg-straordinary! Da un accordo tra Fabergé e l’azienda automobilistica Rolls-Royce nasce uno speciale uovo che celebra la storia del marchio inglese, intitolato «Lo Spirito dell’Estasi». Un capolavoro che sarà svelato solo il prossimo dicembre. [The Daily Telegraph]

Sei milioni per Kassel. Il sindaco di Kassel presenta il progetto del Documenta-Institut, che mira a consolidare l’interesse dimostrato nei confronti dell’arte contemporanea durante l’ultima edizione di «Documenta», anche attraverso la creazione di uno speciale archivio. Dal governo federale sono in arrivo ben sei milioni di euro. [Frankfurter AZ]

Redazione, edizione online, 25 ottobre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012