Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Femmine contemporanee

Quattro giovani artiste per quattro personali alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Immagine tratta dalla videoinstallazione di Rachel Rose «Wil-O-Wisp». Cortesia dell'artista

Torino. Quattro giovani artiste per quattro personali. La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo lancia uno sguardo femminile sulla contemporaneità. Tutte e quattro le mostre sono curate da Irene Calderoli e s’inaugurano il 2 novembre. Inglese, di origine ghanese, finalista del Turner Prize, Lynette Yadiom-Boakye espone dipinti raffiguranti ragazze e ragazzi di colore sospesi in sfondi monocromatici. Sono personaggi fittizi e immaginari alla ricerca delle propria identità e collocazione nel mondo.

L’americana Rachel Rose presenta invece, in anteprima europea, la videoinstallazione «Wil-O-Wisp» (nella foto, © l’artista), prodotta con il Philadelphia Museum of Art nell’ambito di un programma di sostegno per giovani artisti. L’opera riflette sulle odierne rappresentazioni e interpretazioni della storia, concentrandosi sulla persecuzione delle donne accusate di stregoneria nell’Inghilterra del 1500. Rumena, residente a New York, Andra Ursuta realizza sculture e installazioni connotate da tetro umorismo, volte a disturbare e provocare lo spettatore per smuoverlo dalla sua indifferenza.

Alla base dei suoi lavori vi è una riflessione su propaganda, estremismi e cultura popolare. Infine, la scozzese Monster Chetwynd, residente a Glasgow. La sua ricerca mescola pittura, installazione, video, performance e scultura per indagare la relazione tra arte e teatro. Presenterà lavori inediti e non, e un nuovo progetto performativo.

Jenny Dogliani, da Il Giornale dell'Arte numero 391, novembre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012